Casa è Dove fa Male.
Le recensioni.

(Con un click sul nome della testata si accede all’articolo completo)

AVVENIRE – Fulvio Panzeri, 30 aprile 2021
“Un narratore solido, di quelli che sanno gestire scrittura e racconto in forma letteraria. Massimo Cuomo meriterebbe riconoscimenti maggiori”.

CRITICA LETTERARIA – Claudia Consoli, 19 aprile 2021
“Una profonda esplorazione dei concetti di spazio-casa e spazio-vita, scritta con una prosa copiosa, fluviale”.

CASA LETTORI – Marianna Patti, 7 aprile 2021
“Un libro crudo che nel realismo spietato racconta l’aberrante necessità di sopravvivere”.

IL FOGLIO – Giorgia Mecca, 7 aprile 2021
“La vita, per distillare dolcezza, deve ferirsi, sanguinare”.

MILANONERA – Mirko Giacchetti, 7 aprile 2021
“Un messaggio che mira dritto al cuore e alla testa”.

LIBROTERAPIA.NET – Barbara Venturini, 19 marzo 2021
“Fa male all’anima, la scuote e la percuote. Mi ha toccata profondamente”.

MONDO PADANO – Federica Pedroni, 19 marzo 2021
“Un concentrato di iperbolica violenza e spietata verità”.

PROVINCIA MON AMOUR, 15 marzo 2021
“Massimo Cuomo voleva colpire duro e non ha mancato la promessa”.

CORRIERE DELLA SERA, LA LETTURA – Alessandro Beretta, 13 marzo 2021
“Un universo chiuso, claustrofobico, nero nel finale”.

SOLOLIBRI – Elisabetta Bolondi, 11 marzo 2021
“Una metafora del nostro tempo amara e durissima. Fa davvero male”.

SENZ’AUDIO – Gianluigi Bodi, 3 marzo 2021
“Uno dei pezzi pregiati del mio anno letterario. Un libro splendido”.

IL PLURALE – 25 febbraio 2021
“Un libro che dovremmo leggere tutti”.

IL MATTINO – Nicolò Menniti Ippolito, 24 febbraio 2021
“Un microcosmo inquietante”.

IL PICCOLO – Donatella Tretjak, 21 febbraio 2021
“Cuomo centra il bersaglio quando umanizza e fa parlare in prima persona il condominio”.

L’ESPRESSO (intervista) – Giulia Villoresi, 18 gennaio 2021
“La legge di causa-effetto si manifesta con precisione taoista”.