“Casa è dove fa male” sull’Espresso. Intervista.

Esce sull’Espresso di questa settimana, per la firma di Giulia Villoresi, una prima anticipazione a “Casa è dove fa male”. Una breve intervista all’interno di un ampio e curato articolo sul tema del condomino che tocca da vicino e conferma molti temi del romanzo.

Tra le altre cose ho detto: “Mi piaceva l’idea che ogni minuscolo spostamento individuale, per quel gioco di prossimità per cui il soffitto di uno è il pavimento dell’altro, creasse un legame invisibile tra il primo e l’ultimo piano. E che dunque l’infelicità di una singola persona avesse in qualche modo a che fare con la felicità di tutti”.

Lascia un commento